Psicologia Clinica & Energetica - psicosomatica

La Psicologia Energetica (Energy Psychology: conio del 1998 di Fred Gallo, autore della tecnica EDxTM - Energy Diagnostic and Treatment Methods) integra nella pratica discipline diverse, provenienti sia dal mondo convenzionale della Psicologia Clinica che dal mondo delle Discipline Bio-Naturali, come l'agopuntura (o meglio le tecniche energetiche degli agopunti) e la kinesiologia applicata.

L’uso di strategie psicologiche e comunicative è associato all'uso del test muscolare kinesiologico e della stimolazione (attraverso digitopressione e/o picchiettamento) di specifici punti dei meridiani. Questo può cambiare rapidamente le memorie emozionali e le sensazioni associate a svariati problemi psicologici e psicosomatici, innescando rapidi cambiamenti emotivi, cognitivi e comportamentali e conseguentemente riportando l'equilibrio psico-fisico. Numerose sono le varianti di questa tecnica integrata e le più conosciute sono la TFT (Thought Field Therapy) di Roger Callahan (USA), l' EFT (Emotional Freedom Technique) di Gary Craig (UK) e altre tecniche nate negli Stati Uniti (per esempio la NET - Nero Emotional Technique) e in altri paesi anglofoni.

La tecnica kinesiologica di stampo energetico deriva dalla kinesiologia applicata sviluppata negli anni ‘60 del secolo scorso dal chiropratico George Goodheart, basata essenzialmente sul test muscolare. Goodheart scoprì che era possibile cambiare rapidamente il tono di un muscolo stimolando alcuni punti del corpo, categorizzati in NeuroVascolari e NeuroLinfatici. Questa scoperta lo portò ad approfondire lo studio dei punti riflessi e a stabilire una connessione tra muscoli, organi interni, punti di stimolazione e punti meridiani dell'agopuntura cinese. In Psicologia Energetica il test muscolare viene usato come una sorta di codice binario si-no, che permette di comunicare con il corpo ricevendone risposte considerate attendibili.


Di seguito un esempio di trattamento di Psicologia Energetica. Ciò che viene mostrato è molto simile (anche se riduttivo) alla metodologia utilizzata nel mio Studio. Il video si riferisce ad una specifica tecnica energetica, denominata NET, utilizzata nella realtà primariamente da chiropratici, ma anche da psicologi e psicoterapeuti (senza la componente di trattamento strutturale) nel mondo anglosassone (USA, UK, Australia)


Ogni disturbo o sindrome sintomatica, per esempio l'ansia, l'attacco di panico, un comportamento disfunzionale, il mal di testa o il mal di schiena, è lo stesso risultato per tutte le persone. Ciò che invece cambia è come tale sintomo ha maturato la via per manifestarsi in maniera esplicita per quella specifica persona. Proprio per il diverso percorso di avvicinamento al sintomo è diverso il corrispondente percorso causale di recupero, necessariamente personale. Se il sintomo è lo stesso, non lo è la persona che lo soffre. Ecco quindi che il recupero risulta personalizzato attraverso tecniche mirate e specifiche per ciascuno. Il metodo utilizzato assicura i migliori risultati perchè è personalizzato e integra quanto di meglio si possa utilizzare in termini di tecniche e protocolli negli ambiti Psicologico, Psicodiagnostico, Psicosomatico, Biochimico-Fisiologico, Strutturale ed Energetico. 


dove e come intervenire

La rottura di una relazione sentimentale, un cambiamento nel luogo di lavoro, la nascita di un figlio, la perdita di una persona cara o semplicemente una modifica nella routine possono innescare la crisi ... l'ostacolo diventa insuperabile e si rischia di restare bloccati ...



Ipnosi

Quando altre tecniche non producono risultati, l'ipnosi può essere d'aiuto e risolvere la situazione. Uno strumento semplice, rapido ed efficace, adatto a tutti e senza rischi.



Percorso Rilassamento - contro ansia e stress

Riprendi in mano le redini del Tuo benessere attraverso un percorso personalizzato che Ti permetterà di acquisire gli strumenti più adatti a Te e di gestire così lo stress, le ansie e le preoccupazioni quotidiane.

Il Percorso Rilassamento è fatto su misura per i Tuoi bisogni e adotta diverse tecniche fra cui la Mindfulness, il Training Autogeno e molto altro ...



Detrazioni Fiscali

Con riferimento alla Circolare N. 20 del 13/5/2011  dell’Agenzia delle Entrate, le prestazioni cliniche erogate da psicologi e psicoterapeuti sono detraibili nella Dichiarazione dei Redditi (Modello 730 o Modello Unico Persone Fisiche) dei pazienti come, a tutti gli effetti, prestazioni medico/sanitarie. Di seguito, l’elenco delle prestazioni detraibili che vengono inserite nella descrizione della fattura sanitaria:

  • colloqui psicologici, consulenza e/o sostegno psicologico;
  • psicodiagnosi;
  • certificazione e relazione di trattamento;
  • analisi, definizione e stesura di relazione psicologico-clinica;
  • attività di prevenzione

La prestazione psicologica è detraibile dal cittadino anche senza passare da una precedente prescrizione medica, ovvero viene riconosciuta piena autonomia e rilevanza sociale allo psicologo.